Come Applicare Correttamente una Maschera per il Viso

Una parte del nostro corpo che richiede la massima attenzione è senz’altro il viso. Esso ha bisogno di molto protezione contro gli svariati fattori esterni che l’aggrediscono. Motivo questo che rende necessario un buon regime di maschere per il viso, almeno due volte al mese. Sul mercato sono disponibili molte maschere di protezione pelle. Tuttavia è preferibile, se si ha tempo disponibile, usare quelle fatte in casa, perchè sono prive di prodotti chimici e di conservanti.

Comunque, sia che tu usi quelle commerciali che quelle casalinghe, l’importante è che tu sappia come applicare correttamente una maschera per beneficiare al massimo dei suoi effetti positivi. Innanzitutto prima di iniziarne l’applicazione raccogli i tuoi capelli all’indietro e fermali con mollettine, con fasce, con archetti o con quant’altro possa evitare la caduta degli stessi sul volto.

Nell’applicarla non usare le dita. Ci sono appositi pennelli per la sua distribuzione. Quindi cerca di venirne in possesso. Non limitare l’applicazione della maschera solo alla zona volto, ma stendila anche al collo. A tale scopo non indossare indumenti che coprono questa zona. Risulta essere preferibile usare un accappatoio.

Quando stendi la maschera evita di avvicinarti agli occhi e alla bocca. Nel caso ci sono in commercio delle mascherine di protezione. Una volta che l’avrai stesa nelle zone interessate non parlare, nè ridere. Rilassa completamente e fai riposare i muscoli facciali. Lascia che la maschera esplichi i suoi effetti sulla pelle.

Calcola che per un’asciugatura completa della stessa sono necessari circa una ventina di minuti. A tempo trascorso, rimuovila lavando il viso con abbondante acqua e sfregando leggermente sulla pelle con le mani. Puoi usare anche delle spugnette per il viso, inumidendole continuamente con acqua tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *