Come Realizzare Uccelli Fischietto con la Creta

Modellare la creta non è soltanto un hobby, ma anche un modo per esprimere la propria vena artistica. Ora, tra le tante cose che si possono sviluppare, la creta permette anche formare degli uccelli con la particolarità del suono, ovvero dandogli le giuste rifiniture con questi oggetti si potrà anche suonare. Con questa guida potrai capire come fare.

Occorrente
Creta
Un pezzo di balsa lungo 55mm, spesso 1,5 mm e di larghezza decrescente da 12 a 6 mm
Filo metallico
Ferro ad ansa
Sgarzino
Coltellino
Colori in polvere
Vernice trasparente

La prima cosa che dovrai fare, sarà di modellare un blocco di creta delle dimensioni di un’ arancia fino a ottenere la forma di un uccello. A questo punto, fai asciugare la creta per circa due ore, poi, una volta fatto, pratica un taglio orizzontale utilizzando un pezzo di filo metallico delle dimensioni di una ventina di centimetri.

A questo punto, separa le due metà e scavale con l’ apposito ferro ad ansa, lasciando pareti di spessore di circa un centimetro. Quando avrai fatto, passa a riattaccare i pezzi con la barbotina, che potrai ottenere bagnando un pezzo di creta con acqua e, una volta spremuta ne otterrai questa specie di collante. Ora incidi delle scanalature tutt’ intorno alla giunzione e leviga il pezzo.

Una volta fatta questa operazione, apri una finestrella di circa dieci millimetri alla base della coda in corrispondenza dello zufolo. Quindi, con il manico di un pennellino da disegno, dovrai praticare un foro nella punta della coda, penetrando il manico fino all’ altezza della finestrella, non oltre.

Ora, con uno sgarzino, assottiglia un pezzetto di balsa spesso 1,5 millimetri in modo da ricavarne un cuneo. A questo punto, per fare la canna d’ aria, inserisci questo cuneo nel foro della coda finchè la parte sottile non superi la finestrella, cuneo che poi dovrai togliere perchè serve per allineare bene il bocchino e il foro.

Quando avrai completato questa operazione, utilizzando un coltellino, taglia, usando il bordo affilato, la finestrella dalla parte opposta al bocchino e per farlo potrai servirti anche dell’ immagine che trovi in questo passo. Ora prova e, nel caso, registra la grandezza della finestrella e l’ allineamento del cuneo col bordo.

A questo punto, una volta che avrai ben registrato lo zufolo e che il suono venga emesso senza problemi, passa a sagomare con i raschietti e pratica i fori delle note in un fianco, ma ancora lascia il cuneo in posizione. Ora pittura il pezzo ottenuto con colori in polvere e passa un po di vernice trasparente. Fai le ali con delle strisce di creta e togli il cuneo.