Pagamento Bolletta Enel dall’Estero

La bolletta Enel viene recapitata a noi ogni due mesi ed è naturalmente obbligatorio pagarla. Può però capitare che tu ti trovi all’estero. Come fare allora per procedere al pagamento? Vediamolo in questa guida, che ti ricordo essere riferita solo a coloro che normalmente risiedono in Piemonte o in Liguria. Per i residenti in altre regioni i parametri sono diversi e il consiglio è quello di seguire questa guida sul servizio clienti di Enel su questo sito per contattare l’azienda e richiedere i dettagli.

Se Risiedi In Piemonte O Liguria Se la tua residenza si trova in Piemonte o Liguria e devi effettuare il pagamento di una bolletta enel dall’estero, puoi farlo tranquillamente mediante bonifico. Recati in una qualsiasi filiale bancaria, e una volta giunto il tuo turno spiega che vuoi effettuare un bonifico verso l’Italia. Ti verrà dato un modulo da compilare. Nella voce relativa all’intestazione, inserisci il beneficiario del bonifico, ovvero “Enel Servizio Elettronico SpA”.

All’interno del campo dedicato alla causale, scrivi per intero il numero di fattura da pagare. Inizia, quindi, a compilare i dati bancari, inserendo nel campo relativo al nome della banca “Banca Intesa SpA” ed in quello per il codice iban la seguente stringa, senza creare assolutamente alcuno spazio tra un carattere e l’altro. IT89Q0306901120000806881517

Dal momento che stai effettuando un bonifico estero dovrai inserire anche il codice BIC o SWIFT. Scrivi “BCITITMM800”. Dai un’ultima occhiata a quanto scritto, ed in caso sia tutto corretto apponi la tua firma e riconsegna il modulo all’impiegato. In pochi secondi l’operazione verrà effettuata, e dopo aver pagato potrai lasciare tranquillamente la banca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *